finanziaria 2005

Andava fatto, poche balle, ho preso coraggio e l’ho fatto, ho pagato l’assicurazione della macchina. Seicentoquarantotto euri che hanno messo in ginocchio il mio conto in banca, e mi hanno obbligato a telefonare all’unica persona in grado di rimettermi in sesto economicamente.

Bob Geldof mi ha risposto che non ha tempo di organizzare il concerto per cancellarmi il debito, ha un sacco da fare, e di cercarmi da solo i musicisti. “Se saranno all’altezza”, ha aggiunto, “ti darò una mano a pianificare i dettagli”.

L’ho richiamato la settimana successiva, e gli ho elencato due tre artisti da farsi tremare i polsi: Gli Zozzoni Di Romagna, Rino E La Sua Fisa, e un gruppo creato apposta per l’occasione, composto dal chitarrista dei Violent Penetration, dal batterista dei Becciaboys e da Renato Trippa, un cantautore alle prime armi. Praticamente i Gorillaz de noatri.
Mi ha riso in faccia.

Allora ho telefonato a Tremonti, figurati se un esperto economista come lui non riesce a pareggiare un bilancio piccolo come il mio.

– Mi scusi, ma chi le ha dato il mio numevo di cellulave?
– Conosce la regola dei sette gradi di conoscenza, secondo la quale chiunque può essere collegato a chiunque in sette passaggi? Ho chiesto al mio vicino, che l’ha chiesto a una spogliarellista che vede tutti i venerdì sera, che l’ha chiesto al sindaco che vede tutti i sabati sera, che l’ha chiesto al presidente di regione con cui va a cena tutte le domeniche, che l’ha chiesto al ministro che l’ha fatto eleggere, che l’ha avuto direttamente da lei. Ce l’ho fatta in sei.
– Quindi se volessi il numevo delle Spice Givls dovvei chiedevlo all’Unto, che lo chieda al Signove, che lo chieda al Papa, che lo chieda a Don Gallo, che lo chieda a Jovanotti, che lo chieda a Bob Geldof, che lo chieda a Gevi Halliwell?
– È un po’ elaborato, se vuole il numero di Geldof posso darglielo io, mi ha contattato la scorsa estate per fare ARTErnativa sul palco del Live8, poi non se n’è fatto più niente perché il pc portatile che mi ero fatto prestare non era compatibile col megaschermo di Hyde Park. Il solito problema delle prese inglesi.
– Allova me lo dà lei il numevo? In cambio le pvepavo una finanziavia di sicuvo successo!
– Calma calma, vi conosco voi politici, prima fate un sacco di promesse e poi una volta eletti vi dimenticate e dite di essere stati fraintesi. Lei mi rimetta in sesto il conto in banca, e io le faccio avere il numero delle squinzie.
– Dai, Venzi, dai!
– Poche storie, dare soldi vedere cammello.

Due giorni più tardi è arrivato a casa mia con un pacco di fogli alto così, schemi, tabelle, scontrini di calcolatrice..

– Lei ha un gvosso passivo nei confvonti di suo padve, che gvava su tutte le entvate, di pev sé esigue. Savà necessavio applicave alcune sostanziali modifiche al suo modus vivendi. Occovvevà viduvve i finanziamenti agli enti locali, come quelli al suo edicolante, tagliave del 25% le uscite nei vicoli il venevdi seva, e del 50% quelle domenicali allo stadio.
– No! Lo stadio no!
– Bisogna fave dei sacvifici. Inoltve savà d’uopo vevsave un cospicuo una tantum sul conto di suo padve pev visanave il deficit, e favsi invitave a cena tutte le seve a casa della fidanzata, natuvalmente a sue spese, sennò è inutile.
– Posso almeno portare il vino?
– Solo se lo vuba a suo padve. E’ pvevisto un inasprimento..
– Un?
– Scusi, è il covvettove automatico di wovd, volevo dive inaspvimento, del costo della benzina, quindi dovvà fave a meno della macchina, e vipvistinave i mezzi di locomozione altevnativi, bici, pattiniavotelle, asino.
– Già che andiamo verso la bella stagione..
– E poi c’è la legge sul cavo.
– Sul carro?
– No, no, cavo. Cavo telefonico. Sono necessavie fovti viduzioni all’uso del telefono, sia fisso che cellulave. Niente più messaggino né tantomeno intevnet.
– Nient’altro? Mi sembra di essere in galera..
– Non avendo altve entvate che lo stipendio, le suggevivei di genevave fonti di veddito altevnative. Un ottimo sistema potvebbe esseve la vendita di beni e sevvizi. Noto ad esempio che ha un sovvappiù di compact discs. Sono cevto che ci sono dei titoli di cui può libevavsi. E così i libvi e i fumetti, che una volta letti diventano un inutile peso sugli scaffali.
– Ochei i beni, ma i servizi? Cosa mi vendo?
– Potvebbe favsi pagave uno stipendio come domestico dalla sua vagazza, in fondo le lava i piatti dopo cena. E poi c’è una pvestazione, diciamo così, nottuvna, che se vetvibuita potvebbe gavantive una cospicua entvata.

Cerco di immaginarmi la scena, e mi viene la pelle d’oca all’idea di dovermi installare un tassametro. E dove me lo infilo? Mi sembra che questa finanziaria sia proprio un’inculata, mi sa che dovrò cercare il solito chirurgo senza scrupoli radiato dall’albo, e vendermi un rene.

Intanto il ministro mi tartassa ogni giorno, vuole il numero delle Spice Girls, non mi molla un momento. Adesso gli do quelli di un paio di ultras, non sarà Pisanu, ma sono certo che una buona parola ce l’avranno anche per lui.

Annunci

Informazioni su grugef

probably the worst novelist in the world, supposing Federico Moccia was an alien. Vedi tutti gli articoli di grugef

E dimmelo dai, lo so che ci tieni!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: