cose che si trovano nel giardino di casa

Dietro le continue insistenze del Subcomandante mi sono deciso a vangare un altro pezzetto di terreno, giù nell’orticello. Forse riusciremo a farci stare anche una piantina di basilico, ho pensato.

Dopo un paio di palate il mio attrezzo ha scontrato qualcosa di metallico. I cocci dell’ultimo oggetto che ho frantumato lottando col gatto li ho nascosti più in là, sotto il nocciolo. Vuoi vedere che il vecchio proprietario ha sepolto un baule pieno di monete d’oro ed è morto prima di riprendersele? Immaginando un futuro da multimiliardario ho ripreso a scavare con maggiore lena, e in breve ho dissotterrato una lastra di metallo con un oblò al centro: una botola.

Cosa ci fa una botola nel mio orto? Ci ho scavato tutto intorno, fino a rivelare le pareti di un pozzo che scendeva nel sottosuolo, ben oltre le mie capacità perforatorie. Non c’era che una possibilità per scoprire cosa si nascondesse al suo interno, aprirla.
Come la apri una botola senza maniglie nè serrature? Se nei pressi di casa mia ci fosse un relitto di nave contenente dell’esplosivo potrei pensare di servirmene, ma qui intorno ho solo una drogheria, e il proprietario non vende niente di più pericoloso del latte scaduto.

Consultatomi col Subcomandante decidiamo di non dire niente al padrone di casa, se ci fosse un tesoro non vorremmo certo dividerlo con qualcuno! Non abbiamo intenzione di raccontarlo a chicchessia, sarà il nostro segreto, e questo significa che ce lo apriremo da soli, anche a costo di sfondarlo a testate.
Alla terza il Subcomandante si ritira, ne ha le balle piene. Mi raccomanda di non camminare sulle piantine di pomodoro, sennò è la volta che mi caccia di casa.

Aspetta un attimo, esplosivo non ne ho, ma ho dei calzini sporchi di una settimana di utilizzo intensivo, contengono tanto gas che potrei usarli come dinamite.. Ne prendo un paio dalla cesta della biancheria da lavare, ignorando i commenti della coinquilina sul mio scarso utilizzo della lavatrice, e vado a sotterrarli accanto alla botola, lasciandone fuori solo un’estremità, a cui lego un pezzetto di spago imbevuto d’alcool, a mò di miccia.

Una volta a distanza di sicurezza accendo, e dopo un attimo BADABUUM!!

Ai vicini allarmati dico che dev’essersi rovesciato un camion in autostrada, e tutti corrono a vedere se c’è qualcosa da portarsi via. Guardo giù, e al posto della botola c’è una scala a pioli, che scende nell’oscurità..

Che faccio? Scendo subito o aspetto l’inizio della seconda serie?

Annunci

Informazioni su grugef

probably the worst novelist in the world, supposing Federico Moccia was an alien. Vedi tutti gli articoli di grugef

E dimmelo dai, lo so che ci tieni!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: